Caro Babbo Natale, ho un desiderio semplice

“In quest’anno ho riscoperto il valore del caso, delle combinazioni fortuite, di quelle circostanze apparentemente normali che portano ad eventi straordinari. Sono stata fortunata, perché nonostante una pandemia ci abbia strappato via tutto quello che credevo solido, ho avuto la possibilità di mettermi alla prova, riscoprirmi, fermarmi, adeguarmi. Tutte queste cose, caro Babbo Natale, vorrei che rimanessero dove sono ora.”

Frustate, Q.B. – La pitta ‘mpigliata: un abbraccio… da mordere!

“Non è la ricetta più facile, né la più veloce, ma in compagnia, fra cucchiaiate di frutta secca (e conseguenti minacce di mutilazioni) e commenti acidi urlati ai personaggi di telenovele tedesche, il tempo sembra volare via velocissimo fra le dita.
Godete di questi momenti, ché sono tutto ciò che abbiamo.”

Frustate, Q.B. – Brutti ma buoni: i Turdiddri

“Dopotutto se le tradizioni sono fatte dalle persone, con valigie piene di ricordi, passioni e sapori avvolgenti, perché non dovrebbero mutare ed evolversi insieme a noi, in un viaggio imprevedibile sì, ma meraviglioso?”

Frustate, Q.B. – U Cuddruriaddru: la vera forma del cuore

“Perché quando arriva dicembre “giù da noi” l’aria ha un odore diverso, di fritto in primis, ma soprattutto di casa; un profumo caldo che ti colpisce dritto in faccia e poi al cuore, giusto a qualche centimetro dalla bocca dello stomaco e che, come in una di quelle commedie natalizie, ha il potere di riunire a tavola anche le famiglie più bizzarre.”

OpenUp.Gift: il Buono, che verrà

“Attraverso l’acquisto della gift card di Openup.gift, oltre a donare ai propri cari un’eventuale esperienza culinaria, artistica o esperienziale, si darà la possibilità ad attività attualmente in difficoltà di poter contare su un’entrata economica in un momento buio come questo.”